giovedì 25 ottobre 2012

Volantino MPG per Mach3 su LPT2

Dopo il volantino per il controler DESKCNC, ora vorrei condividere con voi
la mia esperienza su come improntare un volantino encoder su Mach3.
Le informazioni sul web, al solito, sono frammentarie e poco chiare e
al minimo intoppo si rischia di abbandonare tutto senza riuscire a portare
a termine l'accessorio.
Perciò , nei limiti del consentito, cercherò di essere quanto più chiaro possibile, permettendo
di intraprendere la costruzione "faidate step by step" anche per chi ha poca dimestichezza col saldatore.
Giusto per essere chiari fin dall'inizio, il volantino encoder , anche detto jog handwheel,
può essere implementato in due modi diversi:
- il primo è quello di montare e configurare una seconda parallela LPT2 sul nostro
computer, al fine di ottenere 13 pin utilizzabili per generare altrettante funzioni in Mach3;
- il secondo, molto più semplice , ma meno versatile, è quello di rinunciare ad
alcuni pin della LPT1, solitamente usati per finecorsa e di indirizzarli 
per generare alcune funzioni in Mach3.
----------------------------------------
Quindi esaminiamo il primo caso, cioè l'utilizzo di una seconda parallela LPT2.
Procuriamoci una porta parallela PCI con relativi drive e installiamola
nel nostro computer

Dopoichè un'operazione molto importante è quella di cercare nel nostro PC
l'indirizzo della nuova parallela LPT2 e di inserirlo nella schermata di
Mach3 in "Port &Pin" nel riquadro LPT2.
Quindi in WINDOWS andiamo in "Pannello di Controllo", "Sistema", "Hardware", "Gestione Priferiche"
e clicchiamo dalla lista la voce "Porte (COM e LPT),
selezioniamo LPT2 e clicchiamo due volte sopra.
Alla voce "Risorse" , prendiamo nota della sigla nel cerchietto rosso e
la riporteremo nella configurazione di Mach3 .




Altro punto essenziale è spuntare in Mach3 la voce "Port2 LPT Enable" e subito sotto
spuntare l'abilitazione dei pin 2 a 9 come input.
ATTENZIONE......
I pin 1-14-16 e17 non sono utilizzabili, o meglio sono utilizzabili , ma solo come output.
Quindi quelli a noi utili saranno: 2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13 e 15.
Ok, per adesso abbiamo installato la seconda parallela e abbiamo preparato il
programma Mach3 a funzionare con essa.
Ora bisogna procurarsi tutto l'occorrente per la costruzione del volantino,
materiale facilmente recuperabile e  qui di seguito elencato:
-1 un piccolo box di plastica o metallo per elettronica
-1  rotary encoder
-1 commutatore 2 vie, 4 posizioni
-1 commutatore 2 vie, 3 posizioni
-16 resistenze da 1/4 watts
-1 condensatore 47uF 16V
-2 condensatori 150pF
-4 pulsanti NO
-7 Led
-1 Pulsante di emergenza NC
-3 manopole
Avrete capito che tutto l'occorrente  supera appena  una decina di euro,
a fronte delle circa 150/200 euro chiesti per un volantino già pronto,
nel quale, seconda parallela e configurazione sono sempre a carico vostro.
NOTA:
per l'encoder rotativo, io ho scelto un modello economico e di facile reperibilità,
più che sufficiente ad un uso hobbistico, ma nulla vieta di comprare modelli
ottici per uso professionale.
Vedi esempi.......




Allora? Avete comprato tutto? Costoso eh?
Bene, ora  possiamo passare a
costruire il nostro volantino, dopo aver attentamente valutato la
disposizione dei vari componenti sul box scelto.
Per il mio modello ho utilizzato un profilato di alluminio,
sul quale ho fresato le asole per i pulsanti e per l'encoder.
Le scritte sono state eseguite con la mia piccola  laser da 40w.
Ho anche provveduto a montare 4 led alta luminosità
sotto la manopola dell'encoder, in questo modo ho ottenuto
un piacevole alone di luce visibile al buio.
Alcune foto del mio volantino......




Bene! Adesso riferendoci allo schema sotto, passiamo a
montare il tutto. Dato la semplicità del circuito, io l'ho montato
 in aria, ma nulla vieta di crearsi un piccolo circuito stampato
dove alloggiare le resistenze o quant'altro.
Schema elettrico....


Ora la nota dolente........configurare i vari pin e relative  funzioni.
Ma non preoccupatevi, ci vuole più a dire che a fare, follow me.....
Bisogna assegnare in Mach3 un codice OEM ai vari tasti e memorizzarlo
nel pin della LPT2 corrispondente.
I codici OEM e loro descrizione li trovate qui........OEM buttons
Questi codici vanno inseriti in Mach3 in "System Hotkey", nel riquadro "Trigger OEM Code".




Come potete vedere ad ogni numero viene associato un codice OEM
e questi numeri rappresentano le uscite triggerate che trovate in
"Port & Pin"-"Input Signal".
Una volta inseriti tutti i codici OEM che ci interessano, passiamo
a settare il pin corrispondente sull' LPT2 associato a quel pulsante.
Ad esempio, al trigger 1 abbiamo associato il codice OEM 259 (sel. asse X )
che corrisponde nello schema elettrico, al pin LPT2 n. 2,
al trigger 2 abbiamo associato 260 (sel. asse Y) che corrisponde al pin 3
e così via per tutti gli altri.
Ricordate di spuntare in verde la voce "Active Low"


Infine, dobbiamo settare l'encoder.
Quindi andiamo in "Port & Pin"-"Encoder MPG's" e
nella stringa MPG1 settiamo la porta 2 e i pin relativi.


Dove "Count/Unit" indica l'unità per ogni scatto dell'encoder e
"Velocity" indica il tempo con cui raggiunge la max velocità,
per cui questo valore più è basso , tanto più veloce sarà la risposta.

Nelle foto sopra ho mostrato i pin e le funzioni da me scelte per il mio
jog, ma siete liberi di associare ai pulsanti qualsiasi codice OEM
che volete, scegliendoli nella lista OEM


---------------------------------
Adesso esaminiamo il secondo metodo, più semplice, utilizzando
la sola parallela LPT1, nella quale però, dobbiamo rinunciare ad alcuni pin
per indirizzarli al nostro volantino.
I pin che possiamo utilizzare sono 10-11-12-13-15, cioè gli input.
Normalmente questi pin vengono utilizzati per i fine corsa, ma spesso
nelle macchine hobbistiche questi non vengono montati, per cui li si
può sfruttare per il nostro volantino.
Ovviamente le funzioni a disposizione saranno minori ( 5 contro 13), ma comunque
utili a confezionare un valido volantino.
Riferendosi a quest'altro schema montiamo il tutto e poi passiamo alla configurazione.
Schema elettrico.....



Per la configurazione riferirsi alle foto sotto..........
inutile ripetermi, dovrebbe essere chiara la procedura.




NOTA:
Il pulsante di Emergenza, deve essere collegato il serie a quello
già esistente sulla vosta elettronica.

Avrete notato che i volantini richiedono una tensione di 5V, non presente
sulle parallele. Per ovviare a ciò basta prelevarli dalla presa USB presente
sul PC e portarli direttamente nella spina parallela collegando i 5V e la massa
ai fili corrispondenti . Per estrapolare i 5V dalla presa USB riferirsi a .....USB
Vedi foto......



Spero di non aver dimenticato nulla .
Per qualsiasi chiarimento scrivetemi.
Fin qui detto ha  scopo illustrativo ed è testato e funzionante.
Chi vi scrive non si assume alcuna responsabilità per danni a cose
 o persone derivanti da una cattiva interpretazione e/o esecuzione.

22 commenti:

  1. bravo...molto ben spiegato, un attrezzo utilissimo

    RispondiElimina
  2. Ciao è ottima come guida però non capisco il tasto start e stop dove lo trovo sullo schema elettrico. Indichi CONTA/PG,CYCLE STEP,ZERO ma non quei due.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, ma non è un errore, nel senso che i pin a disposizione sulla 2da lpt, sono quelli che vedi e puoi associare ad essi le funzioni che vuoi attraverso i codici OEM. Nello schema
      elettrico ho messo quelle funzioni solo come esempio, mentre sul mio volantino ho preferito altre.
      Grazie.

      Elimina
    2. Ma quindi sul tuo volantino non hai tutti e 5 i pulsanti(CONTA/MPG,CYCLE STEP,ZERO,START,STOP) funzionanti?
      Nel senso che se gli Input sono quelli, vuol dire che 2 pulsanti non saranno attivi, giusto?
      In pratica io costruirò un volantino con soli 3 pulsanti, START,STOP,ZERO, dato che gli altri due per un fattore di INPUT nn posso gestirli.
      Poi altra curiosità, il pulsante in alto a destra ( CONTA/MPG ) a che serve?

      Elimina
    3. Ho predisposto il mio volantino per 2 varianti, per cui non devi
      riferirti ad esso , ma allo schema elettrico.
      Cont/Mpg mi permette di commutare gli spostamenti da tipo continuo (tastiera) a volantino (encoder).
      Ciao

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. ho seguito il tuo schema, aggiungendo una porta parallela lpt2. Ho configurato mach3, ma mi funzionano solamente i pins 10 11 12 13 15, quelli dal 2 al 9 non funzionano. mi puoi aiutare
    grazie

    RispondiElimina
  5. Ciao.
    Hai settato i pin da 2 a 9 come input , come specificato nella terza foto?
    Hai inserito correttamente i codici OEM ?

    RispondiElimina
  6. grazie ho risolto il problema invertendo le porte e settando la lpt1 come bidirezionale.
    Adesso però ho un problema legato al software:

    PER FAR RICONOSCERE LA PORTA 2 A MACH3 DEVO EFFETTUARE QUESTE OPERAZIONI (TUTTE LE VOLTE CHE APRO MACH3):

    1_ APRIRE MACH3, ANDARE IN "PORTS AND PINS", TOGLIERE LA SPUNTA DA "PORT ENABLED PORT2" E DA "PINS 2-9 AS INPUTS", CLICCARE SU APPLICA E CHIUDERE LA FINESTRA "PORTS AND PINS".

    2_ RIAPRIRE LA FINESTRA "PORTS AND PINS", SPUNTARE "PORT ENABLED PORT2" E "PINS 2-9 AS INPUTS", CLICCARE SU APPLICA E CHIUDERE LA FINESTRA "PORTS AND PINS".

    3_ CHIUDERE MACH3 E DOPO QUALCHE SECONDO RIAPRIRE MACH3

    HO FATTO QUESTA PROVA ALMENO 20 VOLTE E SOLO DOPO AVER FATTO QUESTI PASSAGGI LA PORTA2 VIENE ABILITATA DA MACH3

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Buongiorno, complimenti per l'ottima guida.
    Vorrei sapere se è possibile configurare tramite i codici OEM l'encoder in modo da aumentare e diminuire il Feedrate e come collegare i relativi pin della parallela.
    Grazie già da ora per la collaborazione
    Simone

    RispondiElimina
  9. Ciao.
    Tutta la procedura è spiegata nell'articolo e puoi scegliere le funzioni che preferisci dalla lista dei codici OEM (cliccando sulla voce OEM in arancione nell'articolo).
    Trovati i codici che ti interessano li associ ai tasti del tuo jog.
    Saluti

    RispondiElimina
  10. ciao, ma quando si aziona il volantino su mach3 sulle label x,y,z si vedono incrementare e decrementare le coordinate?
    grazie

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    certo, le coordinate si aggiornano secondo gli spostamenti attuati sul volantino.

    RispondiElimina
  12. Ciao grazie mille per la guida che hai condiviso. Volevo chiederti una cosa... ho seguito lo schema i tasti e i selettori funzionano bene ma l'encoder (molto simile a quello che definisci "pro") non va benissimo.... quando lo faccio ruorate perde i passi e la macchina di ferma se invece aspetto un attimo fra uno scatto e l'altro allora funziona. Mi sapresti dare una mano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia un problema dell'encoder, probabilmente coleegato male, oppure non di tipo quadratura A e B.
      Un consiglio prova un altro tipo, almeno vai avanti per esclusione.

      Elimina
  13. Sai ho fatto una prova con un encoder meccanico e il problema e uguale.. anzi ho notato che il commutatore degli assi non risponde e se giro il colantino velocemente partono comandi come se stessi premendo i tasti start, stop, hold... dici che può essere un problema di parallela??? I condensatori a cosa servono? ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra un chiaro problema di interferenze. Fai attenzione ai collegamenti di massa. Il sistema funziona egregiamente senza particolari difficoltà, ma è opportuno cablare correttamente.
      Fammi sapere.

      Elimina
  14. Grazie! Finalmente una soluzione chiara e semplice anche per noi principianti di CNC ma con pratica di hardware! mi cimento subito!

    RispondiElimina
  15. Anche io ho dovuto scambiare in mach3 LPT1 con LPT2 una volta installata LPT2 come scheda PCI aggiuntiva, ma adesso mach3 riconosce tutti i segnali del volantino (a dire il vero uno cinese, semplice ed universale, adattato seguendo il tuo schema). I segnali dell'encoder sono in quadratura ma in MACH3 non vedo aggiornarsi le coordinate x,y,z pur muovendo l'encoder. Devo avvisare in qualche modo MACH3 che l'operazione è manuale tramite volantino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' opportuno scegliere i codici OEM appropiati. Molti fanno funzioni simili e potrebbero non essere quelli specifici.

      Elimina

scrivi il tuo pensiero / open your heart